IL BOARD SCIENTIFICO

APACS è supportata nella sua attività quotidiana di sostegno ai pazienti da un board di cinque specialisti nel trattamento della sindrome di Churg-Strauss, provenienti da diversi ospedali e città.

APACS non è in nessun modo legata a un’unica struttura ospedaliera: il nostro obiettivo è garantire ai pazienti affetti dalla sindrome di Churg-Strauss la possibilità di curarsi con efficacia il più vicino possibile a casa loro.

I medici specialisti in sindrome di Churg-Strauss che hanno accettato di appoggiare APACS a titolo puramente volontario, condividono la mission dell’associazione e si impegnano a sostenerne l’attività nelle loro possibilità.

Medici del board scientifico di APACS, associazione di pazienti della sindrome di Churg-Strauss

Dr. Giacomo Emmi – Immunologo

Giacomo Emmi si laurea con lode all’Università di Firenze nel 2007. Nel 2012 si specializza in Immunologia Clinica all’Università di Firenze con una tesi pubblicata sul Journal of Leucocyte Biology. Nel 2016 presenta un dottorato di ricerca sul ruolo dei neutrofili nella formazione dei trombi nella sindrome di Behçet. Da 10 anni lavora come specialista in Immunologia nell’unità di Medicina Interna al dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze, dove tratta prevalentemente le vasculiti sistemiche e patologie autoimmuni.

Dr. Marco Folci – Immunologo

Laureato nel 2010 presso l’Università degli studi di Milano, Marco Folci intraprende il corso di specializzazione in Allergologia e Immunologia clinica presso il medesimo ateneo. Durante la scuola di specializzazione si occupa del trattamento di patologie autoimmuni, autoinfiammatorie, immunodeficienze e allergopatie in diversi presidi ospedalieri. Conclude il percorso di formazione specialistica frequentando per sette mesi il laboratorio del dott Alessandro Grattoni nel dipartimento di nanomedicina
del Methodist Research Institute di Houston. Dal 2017 lavora nella medicina interna presso l’IRCCS Istituto clinico Humanitas di Rozzano. Svolge attività di ricerca clinica nell’ambito dell’autoimmunità im collaborazione con il laboratorio di immunità adattativa di Hunimed e fa parte dell’open faculty di Hunimed con attività di didattica.

Dr. Jan Schroeder – Immunologo

Jan Schroeder si laurea in Medicina e Chirurgia nel 1985 presso l’Università degli Studi di Milano dove si specializza in Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva (1989) e in Allergologia ed Immunologia Clinica (1992). Fino al 1989 lavora presso l’Ematologia e Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Desio e Vimercate (MB). Successivamente continua la sua attività professionale a Niguarda prima in Medicina Generale poi in Allergologia e Immunologia Clinica ed è professore a contratto presso la scuola di specialità di Allergologia ed Immunologia Clinica di Milano. Per diversi anni collabora con il Servizio di Prevenzione della Regione Lombardia come Consulente scientifico in Allergologia. Partecipa attivamente ad uno studio internazionale in fase III per l’uso di Mepolizumab nella Sindrome di Churg-Strauss e ha partecipato alla stesura del PDTA regionale della Sindrome di Churg-Strauss.

Prof. Renato Alberto Sinico

Renato Alberto Sinico è professore associato della Facoltà di Medicina e Chirurgi dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca e direttore della Scuola di Specializzazione in Nefrologia della Stessa Università. È specializzato in Nefrologia e in Allergologia e Immunologia Clinica ed è in possesso dell’Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore Ordinario (prima fascia) di Medicina Interna e di Nefrologia.
I suoi campi di attività clinica e di ricerca sono: vasculiti ANCA-associate (granulomatosi con poliangioite, poliangioite microscopica, granulomatosi eosinofila con poliangioite o sindrome di Churg-Strauss), lupus, connettiviti, crioglobulinemie, Malattie Autoimmuni Rare, autoimmunità, autoanticorpi, ANCA, anti-DNA. È autore di oltre 170 pubblicazioni censite in PubMed, indice H 51.

Prof. Augusto Vaglio

Laureato in Medicina con lode nel 2000 e specializzato in Nefrologia nel 2005 presso l’Università di Parma, Augusto Vaglio ha conseguito una borsa di post dottorato presso la Emory University di Atlanta, USA, nel 2005 e 2006. Nel 2009 ottiene il dottorato in Nefrologia presso l’Università di Parma, nel cui ospedale lavora come consulente dal 2010 al 2018. Nel 2018 è nominato Professore Associato di Nefrologia presso l’Università di Firenze. La sua attività di ricerca si è concentrata anche sulle patologie autoimmuni sistemiche, tra cui la Churg-Strauss o EGPA. Fa parte del comitato scientifico dell’European Vasculitis Society (EUVAS) e dell’European Vasculitis Genetics Consortium (EVGC).